Found New Face? (the cover journey IV)

When I thought I had decided for the first model, since I disliked the second immediately (who knows why? But such is the human condition: volatile and flimsy at best), Sandro came up with a third option.

The Newest Hunk

image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

He is definitely Mauricio. The pyramid is just there to show how the City of Men will be positioned on the final cover. My name screams “Arabian nights”, and it got to go. And the problem remains about the title. I still don’t like the font. There is also something strange with his hand. I would cut that too.

 

image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I like the sepia tone of this second layout. I don’t like the faded shadow on top. I love my name. Still, the name must be BIGGER.

 

image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chocolate is nice too.

image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I read somewhere that every cover should have a hint of yellow, or blue. Maybe it’s true. I can’t decide. You tell me.

Advertisements
Found New Face? (the cover journey IV)

7 thoughts on “Found New Face? (the cover journey IV)

  1. cris says:

    Mica male! Mi piace. Anch’io pero’ trovo qualcosa di strano in quella mano e l’orecchio e’ troppo appuntito. Wow. Mi sa che ci stiamo avvicinando:)

  2. Anna says:

    Io continuo a insistere sul titolo a lato. Continua a paicermi il primo modello, anche se il corrente e certo meglio del secondo. Mano appoggiata fa tanto “femminile” – non va. Mi piace il nome della prima copertina di questa serie, forse un po piu grande. L’ombra ricorda il sombrero, anche se magari fa da sfondo al titolo, ma se poi ci aggiungi la citta`, va a finire che e troppo “pieno”, horror vacui per intenderci. E usare lo stesso font “graffiato” per nome e titolo? hmmm…

  3. Anna, si’, la mano verra’ cassata. Il “sombrero” pure parte. Una delle prime citta’ non era cosi’ grande, e probabilmente dovrebbe andare bene. Sono combattutissima tra i due modelli. Entrambi hanno caratteristiche che mi piacciono molto. Per i font, vorrei una corrispondenza tra il nome ed il titolo. O tutto maiuscolo, o tutto minuscolo. Sono anche d’accordo che si deve trovare un giusto mezzo tra una immagine troppo busy, ed una troppo vuota. Seppia e cioccolato mi piacciono entrambi. Insomma, li debbo lasciar riposare un po’, e decidere con calma 🙂

  4. secondo me il font del titolo e’ troppo hi-tech per un soggetto come “il prete”.
    Attira troppo l’attenzione dal resto che mistico e profondo. Troppo contrasto tra i due mondi (hi-tech vs mistico)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s